988 utenti hanno letto questo articolo

Da Viareggio  a Rigopiano, dalla strage di Bologna alla Thyssen, alla Eternit, ci sono morti che fanno clamore, e mi ispirano una riflessione. Se uno ammazzasse mia moglie o mia figlia, o se almeno io così pensassi, quello che cercherei non è giustizia, è vendetta. Sono un mostro? Sarà, ma l’umanità è fatta di pochi Socrate e di molti mostri. Sarei l’ultima persona alla quale chiedere di valutare obiettivamente le circostanze, i fatti a conoscenza dei giudici, i fattori che hanno determinato e condizionato verdetto e sentenza. “Vendetta” è nelle viscere dell’uomo ed è antico quanto l’uomo o forse l’ominide; “Giustizia” è culturale, e relativamente recente. Invece, grande spazio si dà alle famiglie delle vittime. Contente del verdetto…. Gridano all’ingiustizia….  Li hanno ammazzati due volte…. Ritirate l’ambasciatore…. Eccetera.