1,588 utenti hanno letto questo articolo

Due sagaci e scrupolosi investigatori della squadra mobile di Torino indagano su un caso di omicidio e rapimento a discapito di due donne, apparentemente diverse una dall’altra ma in balìa degli stessi insospettabili aguzzini. Tra le serrate mura dell’infausto manicomio di Collegno le vittime e i carnefici si confondono e avvicendano, trascinando il lettore nella realtà sfuggente e fallace delle menti psicotiche.