254 utenti hanno letto questo articolo

Il Liceo “Cavour” di Torino adotta sui documenti scolastici l’asterisco, simbolo grafico evocante un presunto genere neutro (student* e non studente o studentessa”, ragazz* e non ragazza o ragazzo). Signor* Presid* del lice* torines*, forse, me tapino, essendo un ragazz* del 1943, non capisco un cazz* del genderismo reale, tuttavia, il compianto conte Camill* Bens*, avendo fatto l’Itali*, potrebbe incazzarsi per come si son* ridotti gli italiot*.