635 utenti hanno letto questo articolo

La  diffusione  di  notizie  false o deformazione  della realtà  sono  antiche  di migliaia di anni. Forse  le iniziò  il grande Faraone  Ramsete II  facendo credere ad una grande vittoria, che invece  era stata una mezza sconfitta, nella  celebre battaglia  di  Qadesh   del 1292 a.C., oppure saltando  di  tremila  anni, quando, in Francia, nel 1812, da avversari  di Napoleone, fu diffusa  la  notizia  che fosse morto  in   Russia. Ora  venendo  all’epoca  contemporanea  la pandemia  del coronavirus  ha dato occasione  a notizie  le  più  strane  e contraddittorie  ed alle polemiche  più  astiose. C’è però  un’altra formula  più subdola  usata a fini chiaramente politici  e cioè  quella di dare e sottolineare  notizie  negative  di  paesi  governati  da persone non gradite  alla attuale  casta che governa l’Italia  e spadroneggia  nella stampa e nella televisione  statale  e non. Un esempio  lo possiamo vedere quasi giornalmente  relativo ai dati della pandemia  dove vengono continuamente  evidenziati  i  dati  del Brasile, dimenticando  le dimensioni  di questo stato  ed  il suo numero di abitanti , solo  per  far vedere  quali sono i risultati negativi  del governo  dell’odiato  Bolsonaro, presidente  di destra. I  bravi giornalisti  non precisano che  i  185.650  morti  su 7.162.978  colpiti dal virus (questi e gli altri dati successivi risalgono  a giorni or sono) rappresentano  il 2,64% degli stessi  e sono 88,63  abitanti  su 100Kabi, quando per rimanere sempre  in America Centrale e Meridionale, in due paesi governati da presidenti non di destra, cioè il Messico  e l’Argentina, abbiamo avuto 117.249  morti messicani su  1.301.546  colpiti, percentuale 9%  e  92,91  su 100Kab, e 41.672  argentini  mancati su  1.531.374 colpiti ,pari al 2,7%  e  93,60  su 100Kab. Per non  parlare  poi  dell’incompetente (?) Trump  che  ha raggiunto  i  313.588 deceduti  su  17.459.296 colpiti, cioè l’1,8%, e  95,85  su 100Kab. E  l’Italia  governata  dalla sinistra? Morti  67.894 , il  10%  in più dei decessi degli anni precedenti, su  1.921.778  ammalati, cioè il 3,5%  e  il 112,35  su 100Kab. Però  hai  visto  Bolsonaro? Hai visto Trump  che disastri !