533 utenti hanno letto questo articolo

Elegante e raffinato anche nella sua veste grafica e per il formato, “Fantasia di Elzeviri – Per una rinascita dalla pandemia” di Lorenza Rocco Carbone si propone come il testo ideale in queste ore in cui ci apprestiamo a congedarci dal 2020, da questo terribile anno che ha stravolto la vita di ognuno di noi immergendoci in una spirale di inquietudine, di incognite e in molti casi purtroppo anche di dolorose perdite di affetti e di vite umane. Lorenza Rocco Carbone, nei tredici brevi capitoli di cui si compone il volume, riesce in maniera sintetica, ma anche fortemente incisiva, ad affrontare temi fondamentali dell’esistenza umana, esprimendo concetti essenziali che rappresentano i punti chiave della formazione umana e del patrimonio etico e spirituale di ognuno, e la scrittrice ne parla con un approccio che, al di là dell’apparente levità, racchiude concetti profondi e fondamentali nella formazione umana. Senza mai assumere un atteggiamento didascalico, la Rocco Carbone pone l’accento sul sempre più evidente degrado di valori che spesso sconfinano purtroppo in forme di arroganza  e di volgarità e contro cui va ancor più rafforzato l’impegno  a combattere “l’analfabetismo dei sentimenti”, come la stessa autrice sottolinea, per accompagnarci con le sue pagine ad una vera e propria educazione sentimentale che non tralascia nessun aspetto, ma che anzi si configura come un vero e proprio vaccino per le coscienze volto a spazzare via il virus dell’egoismo per riconsegnarci una società rinnovata, che si possa fondare sul ripristino del rispetto di sé e degli altri. E sono capitoli godibili anche per il linguaggio adoperato dall’autrice, che regala al lettore una sequenza di capitoli spesso molto simili a spartiti musicali, in cui convergono aspetti lirici e narrativi che attraversano e sintetizzano la verità del vivere, fino a confluire nelle ultime pagine nell’ ”invito alla speranza”, intesa come “panacea allo smarrimento e al dolore” e luce che illumini il buio del presente. Il volume è dedicato alla figura di Aldo Masullo, scomparso nella scorsa primavera, e   a tutti “quanti sono scomparsi senza il conforto di uno sguardo, di un sorriso, di una carezza”, un viatico, questo di Lorenza Rocco Carbone, che ci fa traghettare verso il nuovo anno che tra poche ore si apre, all’insegna dei sentimenti più forti, quelli che sono il tessuto indelebile e fondante della storia umana.

( Annella Prisco)

Lorenza Rocco Carbone: “Fantasia di elzeviri – per una rinascita dalla pandemia”

Kairòs Edizioni – pag.51 – costo euro 12,00

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.