2,474 utenti hanno letto questo articolo

Oggi ricorre la festività di San Giuseppe. Nonostante il periodo difficile che stiamo vivendo, vorrei fare gli auguri a coloro che portano questo nome, che ha un grande valore per la Cristianità. Ricorre oggi anche la Festa del Papà. Anche se talora a questa festa vengono attribuite valenze commerciali, credo che in un anno come questo, pur nella drammaticità, in questa ricorrenza ci si possa concentrare sul suo vero significato. L’ importanza nella famiglia della figura paterna. Io non ho mai (parere personale) creduto che una persona possa crescere realmente felice, senza avere anche un babbo accanto a sé, né credo a quelle donne che per loro volontà decidono di concepire e crescere un figlio da sole. Oggi spesso i padri vedono perdere il loro ruolo e la loro identità all’ interno della famiglia e questo un po’ me ne dispiace, perché ne va, spesso, anche della solidità nell’ educazione dei figli. Il mio babbo, per esempio, è sempre stato capace di essere autorevole, mai autoritario, non ha mai confuso il ruolo genitoriale con quello di un amico. Credo che un sforzo in questo senso meriti di essere fatto, magari proprio a partire da momenti difficili come quelli che stiamo vivendo