164 utenti hanno letto questo articolo

Il mio ultimo scritto per questo magazine, è stato il necrologio per la morte del mio papà. Oggi, giorno del S.S.mo Natale avrebbe compiuto 91 anni. Il ricordo di un uomo di tale spessore ed umanità, si contrappone in modo feroce a quello che sento dai telegiornali. Mi riferisco in particolare alla notizia della morte per emorragia vaginale di quella ragazzina iraniana, emorragia dovuta alle ripetute violenze anche sessuali subite dopo che si era spostato il velo, rimanendo per qualche istante a capo scoperto in classe. Orbene a quegli ominidi, ed a coloro che li hanno indottrinati, come pensiero natalizio auguro un risveglio del Dio vendicativo dell’Antico Testamento, affinché regali loro un brutto e letale male ai testicoli.