1,933 utenti hanno letto questo articolo

Ettore Petrolini, in teatro, a chi l’aveva fischiato disse: <<Non ce l’ho con te ma con quello che ti sta vicino e non ti ha buttato di sotto>>. La stessa frase mi piace rivolgere a Erdogan, il dittatore maleducato, con un chiaro riferimento al Presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, che gli stava accanto comodamente seduto, a dispetto della Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, lasciata in piedi. Mi sarebbe piaciuto che l’insonne Michel cedesse il suo posto alla Presidente von der Leyen, chiedendo poi una sedia per sé. Che smacco per Erdogan, il dittatore maleducato, maschilista e misogino. Che bella risposta da parte di un leader europeo. Di un leader, non di un quaquaraqua. L’Europa deve essere paladina delle pari opportunità, deve essere garante dei diritti di tutti. Diritti in genere ma ancor più di genere.