2,083 utenti hanno letto questo articolo

L’inquinamento ambientale ed il progressivo stato di deterioramento della Terra costituiscono la tematica centrale dell’interessante volume di Christiana Ruggeri “Greta e il pianeta da salvare” in cui l’autrice, con linguaggio agile ed incisivo, affronta una serie di problemi tra i più importanti e necessari per la salvaguardia del mondo in cui viviamo, ponendosi in stretto contatto con il mondo dei più giovani ed affrontando nelle sue pagine aspetti essenziali per arrivare ad una indispensabile e necessaria modifica dello stile di vita e delle abitudini in cui da troppo tempo ci crogioliamo. Il risultato è un volume originale, suddiviso in dieci brevi capitoli ognuno dei quali rappresenta una trattazione approfondita degli argomenti discussi per arrivare a soluzioni che in qualche modo ribaltano errori di comportamento tanto dannosi per la  vita di ognuno, prendendo spunto dalle consuetudini apparentemente più banali della vita di ogni giorno, come l’uso della lavastoviglie o lo spreco dell’acqua durante la doccia, tutte cose che sembrano scontate ma  che usate  non nel modo giusto contribuiscono fortemente alla distruzione del mondo in cui viviamo. Molto efficace la scelta della Ruggeri  di accompagnare le sue digressioni con una serie di illustrazioni, curate da Ilaria Perversi, di forte presa sui lettori più giovani, perché al di là della piacevolezza dei colori prescelti, configurano le varie situazioni raccontate stimolando l’occhio e la fantasia, e rendendo i fruitori stessi del volume  potenziali artefici di un cambiamento auspicabile per poterci ancora in qualche modo salvare. Si tratta quindi di un interessante libro di educazione ambientale, rivolto essenzialmente ai ragazzini in età scolare, ma che coinvolge inevitabilmente anche genitori, nonni e docenti affinché ci sia da parte di ognuno, pur nelle diverse stagioni della vita, l’intento di migliorare con azioni semplici, ma quotidiane, la salute della Terra, stimolando con una serie di esempi la volontà dei ragazzi a farsi promotori di un deciso miglioramento delle attuali  condizioni di vita. Anche la carta con cui è realizzato il volume è assolutamente ecologica, prodotta con scarti di mais e l’inchiostro adoperato è a base  vegetale. Tutto in piena coerenza dunque con i messaggi di salvaguardia ambientale lanciati da Greta Thunberg, la giovanissima sostenitrice dei cambiamenti climatici, ed alla quale è appunto dedicato il libro della Ruggeri, un libro a cui seguirà nella prossima primavera un nuovo volume dal titolo “Green Girls” e che si fonderà sulle storie di quaranta giovani donne dei cinque Continenti impegnate per l’ambiente: impresa pertanto lodevole quella di Christiana Ruggeri e tanto più significativa perché lancia e diffonde un messaggio di salvaguardia e di riscatto in tempi di sempre più preoccupante declino e deterioramento del nostro mondo.  

Christiana Ruggeri: “Greta e il Pianeta da salvare”

Editore Glifo – Pag.96 – Costo euro 13,00