437 utenti hanno letto questo articolo

Mentre la propaganda di regime raggiunge livelli farsa difficilmente immaginabili di faziosità, pregiudizio, animosità, belligeranza … mentre autorevoli teste d’uovo vengono a dirci a cento anni di distanza che Mussolini era proprio una brutta persona, che non rispettava i diritti umani e ha trascinato il paese nell’abisso della guerra … mentre altre menti elette ci spronano a batterci per questioni inerenti la moda autunno-inverno delle fanciulle iraniane …. mentre in Italia ci diamo al buon tempo su tutto questo, il Parlamento Europeo (Parlamento UE – Strasburgo) se ne esce con la raccomandazione a prepararsi a un attacco nucleare!!!! Da rimanere senza parole e senza fiato … E quindi, aggiungono i soloni dell’Europa, occorre insistere con politiche di ostilità per esacerbare ancor più i rapporti internazionali ed accelerare la deflagrazione della catastrofe!! Roba da annientare qualunque obiezione … da dove cominciare per ragionare con gente simile? Quelli che fino a ieri erano i maestri del volemose bene universale, della mediazione, dell’incontro ecumenico, improvvisamente soffiano sul fuoco della guerra atomica! E ci dicono preparatevi!! … Ma siete voi, voi Governo autonominato del Continente, che dovreste proteggere i cittadini da questi rischi … per cosa vi abbiamo messo lì, per trascinarci senza battere ciglio alla Terza Guerra Mondiale per la libera amministrazione del Donbass e la bella faccia di Zelenski attore d’avanspettacolo??? … magari pensando tutti in coro a come erano brutti e cattivi i fascisti di cent’anni fa o a come devono andare acconciate le donne islamiche, e contestando le usanze ataviche e tuttora condivise di altri popoli (ma non la chiamavamo cultura etnica?). Che poi, per entrare un attimo nel merito, siamo sicuri che i nostri modelli educativi e di vita siano migliori, visto il livello culturale e morale di tanti nostri giovani e meno giovani? Per tornare a bomba – scusate, ma ci vuole – mentre il costo dell’energia sta su livelli che nessuna speculazione russo-sovietica, araba e yankee messe insieme, si erano mai sognate … mentre flebilissime, inascoltate ed intenzionalmente equivocate, si sono levate nei giorni scorsi le voci del Papa e del Presidente della Repubblica per invocare la ricerca di un percorso di pace, pace, solo questa semplice cosa e basilare, la pace … davvero quello che i nostri media, ormai prevalenti sulla politica, e i nostri governanti inetti, proni al vento e all’amministrazione democratica americana, sono capaci di fare nel silenzio di ogni forma di dibattito, è farci rischiare la catastrofe nucleare e dirci ‘preparatevi’??!!