1,385 utenti hanno letto questo articolo

Un romanzo di forte presa emotiva sul lettore pubblicato recentemente da Silvia Saporito ed in cui l’autrice con immediatezza, ma sempre affiancata da tatto e discrezione, si racconta ripercorrendo le pagine più significative del proprio percorso esistenziale, dalla prima giovinezza fino all’età matura, stagione della vita che le riconsegna quel “saldo” rimasto in sospeso da sempre e che si realizza in tutta la sua compiutezza col ritrovamento di Carlo, il giovane studente conosciuto nel lontano 1965 a Torino e che oggi è diventato il suo compagno di vita, a dimostrazione di quanto nella vita di ciascuno di noi esista un percorso delineato e predefinito che si sintetizza nella parola destino. Calzante pertanto il titolo “ Il disegno del destino” che segnala, sin dalle prime pagine, al lettore di trovarsi al cospetto di una vicenda personale e reale, affrontata dalla Saporito in tutte le sue pieghe più profonde, con quell’intensità di sentire che le è propria e che riesce a catturare l’interesse del lettore proprio perché ci si immerge in una storia vissuta narrata però sullo sfondo di tutti i vari passaggi storici e sociali dei decenni attraversati e raccontati dalla scrittrice con una particolare attenzione ai dettagli e alle sfumature dell’animo umano. Sono pagine ricche di pathos, di emozioni, di sentimenti autentici ma mai sdolcinati, perché Silvia Saporito è una donna dal temperamento determinato, che ha saputo mettersi in gioco con audacia, considerando anche i rischi e le incognite a cui sarebbe andata incontro, ma che lei ha saputo con abilità ed equilibrio affrontare proprio per quella fiducia assoluta nella dimensione del destino, monitorato attraverso episodi, incontri, passaggi e svolte, un vero e proprio viaggio dell’anima che possiamo sintetizzare con una bellissima e calzante frase di Carl Gustav Jung secondo cui “Lungo il sentiero della vita, continuiamo ad incontrare noi stessi in mille travestimenti”.

ANNELLA  PRISCO

Silvia Saporito: “Il disegno del destino”

LuoghInteriori Edizioni  – pag. 260 – costo euro 18,00