1,585 utenti hanno letto questo articolo

La Costituzione è una cosa molto seria e contenitore di principi essenziali di democrazia e libertà . Non è retorica e andrebbe letta ( studiare sarebbe un parolone ) da tutti prima di dare fiato a stupidaggini. Le leggi e le inefficienze non dipendono dai principi che sono invece sani ma dall’applicazione di chi ci rappresenta sia in parlamento e sia nella pubblica amministrazione. Cambiare i criteri di rappresentanza stabiliti nella Costituzione a salvaguardia dei cittadini, riducendo i parlamentari, per favorire disegni demagogici e concentrazioni di potere è una opera di demolizione della democrazia inquietante. Votare NO è un dovere civile all’insegna della libertà .