2,467 utenti hanno letto questo articolo

Questi sono metodi sovietici o fascisti, propenderei più per quelli sovietici. Aver  chiuso in Liguria con provvedimento improvviso, ad appena un giorno di distanza, ristoranti, pizzerie  e bar il 14 febbraio, festa di San Valentino, dando un ennesimo, decisivo  colpo agli imprenditori è un atto di arroganza ingiustificata che solo un ministro del tutto inadeguato come Speranza poteva partorire. Aver bloccato lo sci a poche ore di distanza, mandando in fumo il lavoro di tanti operatori che finora sono stati bloccati per tutta la stagione, significa che Speranza che non ha mai lavorato se non come funzionario del Pci, non ha neppure lontanamente un’idea di cosa significhi pianificare un lavoro, rischiare soldi, vedersi annullata la possibilità di un legittimo guardano nel giro di poche ore, avendo del personale  da retribuire e fornitori da pagare. Un atto di improntitudine bolscevica . Queste sono solo le ultime prodezze di questo vetero  – comunista sopravvissuto, riconfermato in un ministero in cui ha accumulato solo danni. Pensi ai vaccini, il ministro con il suo degno compare Arcuri che la trasmissione di Giletti di ieri ha svelato in modo impietoso e tale da provocarne le dimissioni. Ma le dimissioni ,malgrado errori marchiani, manchevolezze riprovevoli, leggerezze incredibili ( consulenti giuridici ministeriali senza laurea !) in Italia sono un oggetto misterioso. Affidiamoci ai miracoli di San Mario Draghi insieme a quelli di Sant’Antonio Padova e di Santa Rita da Cascia.