1,345 utenti hanno letto questo articolo

Nuovo articolo e appuntamento con Cinema Tips, la rubrica che potete trovare soltanto qui su Toscana Today. In questo articolo ecco un lungometraggio arrivato agli Oscar del 2017 scritto e diretto da Kenneth Lonergan e che vede nel cast la coppia formata da Casey Affleck e Michelle Williams. Il film in questione si intitola “Manchester by the sea”.  Ambientato sulle selvagge coste del Massachusetts, la storia vede come protagonista Lee, uomo solitario dal tragico passato che vive e lavora a Boston. È una vicenda tormentata e difficile, ma allo stesso tempo umana e tenera, una storia che ognuno di noi potrebbe trovarsi a vivere. Ci sentiamo vicini a lui, per non dire parte di lui, in una situazione che ruggisce di necessità, che grida come la vita ma che, comunque, va inesorabilmente avanti. Lo si vede nel personaggio del nipote Patrick, adolescente esplosivo che si ritaglia in quella periferia una gioventù piena di emozioni.  Tuttavia, il passato, se incontrato negli occhi di una donna, butta giù qualsiasi barriera che una persona prova a costruire a propria difesa. Arriva a perforare il proprio cuore, a buttarci giù nuovamente in una più profonda malinconia da cui non si sa come uscire. Il film di Lonergan è maturo, un dramma severo ma importante, alla riscoperta anche di un cinema limpido e preciso, che riesce a portare una storia quotidiana sul grande schermo e a farla acclamare. Un lavoro d’autore che, indubbiamente, si propose agli Oscar 2017 come il cinema statunitense che sa ancora raccontare i drammi normali, quelli, cioè, dove non c’è un memorabile episodio storico narrato. Un posto tra i grandi meritato, una visione consigliata con attenzione. Una storia profonda, forse triste, ma sicuramente piena di poesia.