856 utenti hanno letto questo articolo

Bentornati a una nuova pagina di “Cinema Tips”, la rubrica che vi tiene compagnia con un consiglio cinematografico soltanto qui su Toscana Today. In quest’occasione saranno risate agrodolci grazie a una commedia che tocca una serie di temi attuali e scottanti. Il lungometraggio in questione si intitola “Padre Vostro”. È una commedia proveniente dalla Croazia fortemente amara per non dire spigolosa in certi frangenti, che affronta sotto una prospettiva particolare il tema dell’abbassamento della natalità. Su un’isola della Dalmazia il parroco locale è in crisi a causa dell’abbassamento della natalità e al contempo dell’eccessiva lussuria che vige tra gli abitanti del luogo. Per affrontare e superare il problema, il parroco decide di adottare alcune strategie che, se per il suo scopo, si rivelano di successo, dall’altra parte scoperchia un vero e proprio Vaso di Pandora, portando alla luce altarini segreti, forse anche troppo per alcune vittime. Una commedia tutt’altro che innocente, ma che rivela la particolarità di certi modi di pensare forse eccessivi, legati magari ad alcune territorialità, le quali pensano di risolvere i problemi sociali scavalcando quelle che sono le singole problematiche delle persone direttamente coinvolte. Trovo molto interessante che un film di provenienza balcanica sia giunto delle nostre sale cinematografiche, seppur nel giro d’essai. Tuttavia questa commedia è fresca e si presterebbe bene anche a un giro visivo più di consumo, ovviamente sconsigliato ai bambini. Le gag non sono mai banali, proprio perché arricchite da uno sfondo tematico impegnativo e non frivolo come può capitare per certe commedie statunitensi o italiane. Insomma se per Natale cercate qualcosa che faccia ridere, mantenendo, però, la mente attiva e che non sia il solito cinepanettone italiano che, al contrario, tende a far staccare la spina, avete trovato il lungometraggio ideale.