635 utenti hanno letto questo articolo

Auguri a Bianca Berlinguer e Luigi Manconi presto sposi. Da liberalsocialista non sono spietato come gli stalinisti, essendo, anzi, pronto al regalo di nozze, a patto che Manconi confessi a Bianca di farsi un po’ schifo, per aver scritto sul “Messaggero” (1993) le parole più ferocemente e stolidamente forcaiole su Bettino, sicuramente colpevole, perché malato di diabete: «C’è qualcosa di cupamente grottesco nell’immagine di quell’uomo anziano e malato(…) Anche la malattia (…) non lo fa apparire più fragile, e con ciò meno sgradevole. Al contrario. La sua sembra proprio quella che, nei racconti per adolescenti, è l’infermità dei “cattivi” (nel Piccolo Lord, la gotta se ben ricordo). (…) La malattia completa crudelmente l’immagine di un uomo che – in una torva solitudine – cova i suoi rancori. Quel sarcasmo così appesantito, quell’aggressività così affannosa rivelano qualcosa di intimamente “sporco”…».