1,649 utenti hanno letto questo articolo

21 marzo. Primo giorno di Primavera. Giornata mondiale della Poesia, istituita nel 1999 dall’Unesco. “Sono nata il ventuno a primavera”, scriveva la poetessa Alda Merini. Ho ritrovato, facendo ricerche sul tema delle donne e follia, l’immagine di questa significativa opera dell’artista Wes Modes. Rappresenta una macchina per scrivere ricoperta di fango da cui spuntano fiori ed erba. La usarono a Biella nel 2007 come immagine simbolo di un particolare concorso letterario sulla¬†malattia psichiatrica intitolato “Storie di guarigione”. Alda Merini era la presidente onoraria. A raccontare erano loro, quelli che erano stati rinchiusi nei manicomi, che avevano vissuto in prima persona l’esperienza della malattia mentale e poi della guarigione. Un simbolo Alda Merini: della lotta, del potere immenso della poesia, di chi era riuscito a togliere il fango dai tasti di quella macchina per scrivere. E vivere. Racconti che parlavano di GUARIGIONE, parola cos√¨ densa di significato che oggi rappresenta la speranza di tutti. Un abbraccio a tutti voi…. e che dal fango escano fiori ed erba, simbolo di una rinnovata primavera…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.